Protocollo Irlanda del Nord: Sunak ‘da tutto’ per raggiungere l’accordo sulla Brexit

Rishi Sunak dice che “darà tutto” questo fine settimana per assicurarsi un nuovo accordo sulla Brexit per l’Irlanda del Nord e dice che “vuole portare a termine il lavoro”.

Ma il primo ministro ha affermato che non è stato ancora raggiunto alcun accordo tra il Regno Unito e l’UE.

Il primo ministro irlandese Leo Varadkar ha affermato che l’accordo commerciale tra Gran Bretagna e Irlanda del Nord “sta andando verso una conclusione”.

Una fonte numero 10 ha descritto i colloqui come positivi.

Il taoiseach ha affermato che un accordo potrebbe arrivare in pochi giorni, ma “non è affatto garantito” perché i negoziatori hanno ancora un vuoto.

Ha esortato i politici nel Regno Unito, a Bruxelles e nell’Irlanda del Nord a “fare il possibile”.

Dopo l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea, l’Accordo per l’Irlanda del Nord è stato adottato sotto la guida dell’ex primo ministro Boris Johnson.

L’Irlanda del Nord continua a seguire alcune leggi dell’UE, consentendo alle merci di passare liberamente attraverso il confine nella Repubblica d’Irlanda senza controlli.

Invece, le merci provenienti da Inghilterra, Scozia e Galles vengono controllate all’arrivo nei porti dell’Irlanda del Nord.

I critici, incluso il Democratic Unionist Party (DUP) dell’Irlanda del Nord, affermano che mina la posizione del paese nel resto del Regno Unito e danneggia il commercio.

Il DUP, che vuole una minore supervisione dell’UE sulle regole, sta attualmente bloccando la formazione di un governo devoluto in Irlanda del Nord per le sue preoccupazioni.

Titolo del video,

Leo Varadkar sta incoraggiando il Regno Unito e l’UE a raggiungere un accordo

Il Regno Unito e l’UE stanno negoziando una via da seguire e sembrano essere sul punto di concludere un nuovo accordo, per il quale il Primo Ministro sta cercando di ottenere il sostegno.

parla Il Sunday Times Da Downing Street, il signor Sunak ha detto: “Sono stato qui tutto il fine settimana cercando di farlo… stiamo dando tutto quello che abbiamo”.

Ha detto che voleva dimostrare che la Brexit “funziona per ogni parte del Regno Unito”, aggiungendo: “Ci sono affari in sospeso sulla Brexit e voglio portare a termine il lavoro”.

“L’idea che l’UE possa imporre leggi all’Irlanda del Nord senza alcun input è inaccettabile”, ha affermato il primo ministro, aggiungendo che è importante garantire stabilità al popolo nordirlandese.

“Si tratta delle persone e delle comunità dell’Irlanda del Nord”, ha detto al giornale. “Si tratta di ciò che è meglio per loro, ed è quello che tutti dovrebbero avere in cima alla loro mente.”

Il presidente del Consiglio ha aggiunto nell’articolo che Telegrafo della domenica: “Affrontare questo problema è fondamentale per tutto ciò in cui credo come conservatore, Brexiter e unionista”.

Nel frattempo, la BBC apprende che re Carlo avrebbe dovuto incontrare sabato il capo della Commissione europea nel Regno Unito.

Il previsto incontro tra King e Ursula van der Leyen, riportato per la prima volta da Sky News, non faceva parte dei negoziati tra il Regno Unito e l’UE e diverse fonti hanno affermato che la sua visita è stata annullata per motivi operativi.

Non si sa quando arriverà in Inghilterra, ma il fatto che sia previsto un incontro significa che un accordo verrà fatto – e presentato pubblicamente – mentre lei è in Inghilterra.

Alcuni hanno suggerito che un nuovo accordo sul Protocollo dell’Irlanda del Nord potrebbe chiamarsi Accordo di Windsor.

In precedenza, una fonte del DUP aveva detto alla BBC che il fine settimana non era previsto a causa del protocollo.

Il leader del DUP Sir Geoffrey Donaldson ha aggiunto: “L’obiettivo per Londra e Bruxelles dovrebbe essere quello di fare le cose per bene piuttosto che affrettarle.

“Un accordo imperfetto non ripristinerà la devoluzione, ma approfondirà il divario per le generazioni future”.

Il primo ministro deve affrontare ulteriori pressioni da parte di alcuni parlamentari conservatori sull’obbligo in corso dell’Irlanda del Nord di seguire determinate leggi dell’UE e di essere responsabile dinanzi alla Corte di giustizia europea.

Il deputato conservatore euroscettico Sir John Redwood ha dichiarato: “L’Inghilterra deve smetterla di imporre le leggi dell’UE all’Irlanda del Nord. L’UE deve coinvolgere gli unionisti”.

Cos’è il Codice dell’Irlanda del Nord?

Il protocollo dell’Irlanda del Nord è un accordo commerciale negoziato durante i negoziati sulla Brexit. Ciò consente il trasporto delle merci attraverso il confine terrestre irlandese senza la necessità di controlli.

Prima della Brexit, spostare le merci attraverso questo confine era più facile poiché entrambe le parti seguivano le stesse regole dell’UE. Dopo la partenza del Regno Unito, sono stati richiesti accordi commerciali speciali poiché l’Irlanda del Nord condivide un confine terrestre con la Repubblica d’Irlanda, che fa parte dell’UE.

L’Unione europea ha norme alimentari severe e richiede controlli alle frontiere quando determinati prodotti come latte e uova arrivano da paesi terzi.

I confini terrestri sono una questione importante a causa della complicata storia politica dell’Irlanda del Nord. Si temeva che le telecamere o le registrazioni alle frontiere – come parte di questi controlli – avrebbero portato all’instabilità.

Il Regno Unito e l’UE hanno convenuto che preservare l’accordo di pace dell’Irlanda del Nord – l’accordo del Venerdì santo – è una priorità assoluta.

Pertanto, entrambe le parti hanno firmato il protocollo dell’Irlanda del Nord come parte dell’accordo di recesso dalla Brexit.

Ora fa parte del diritto internazionale.

READ  Punteggio Eagles vs. Giants: aggiornamenti in tempo reale, statistiche di gioco, momenti salienti, analisi per la partita della divisione playoff NFL 2023

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *