Costa Concordia: operazione di rotazione

TMCC-CY-IMG-60-065-00

Previsto a breve l’inizio della prima fase di recupero della nave da crociera Costa Concordia, la cosiddetta “operazioni di parbuckling” che prevede il raddrizzamento della nave. Sono impegnati più di 500 esperti.

A seguire questa operazione, il più grande recupero navale di sempre, sono ben 400 giornalisti accreditati. SkyTG24 ( http://video.sky.it/news/diretta )  segue le operazioni in diretta da questa mattina: si tratta

I numeri legati a questa operazione del parbuckling sono imponenti. La nave Costa Concordia è lunga 300 metri e ha una stazza di 114 mila tonnellate. Per la sola costruzione delle strutture necessarie per il parbuckling sono state utilizzate oltre 30 mila tonnellate di acciaio, equivalenti a 4 volte il peso della Tour Eiffel.

Sono inoltre state allestite sei piattaforme sorrette da 21 pali conficcati nella roccia ad una profondità media di 9 metri. Il fondale artificiale è composto da più di 1.180 sacchi di malta cementizia. Più di 500 persone, di 26 nazionalità, lavorano al progetto. Il costo per questa operazione supererà i 600 milioni di euro che sono a carico della compagnia Costa Crociere e le compagnie di assicurazioni.