Royal Caribbean: deduzione automatiche delle quaote di servizio

A partire da marzo 2013 nuovo procedimento per il pagamento della quota di servizio a bordo delle navi da crociera della Royal Caribbean International. Deduzione diretta dal conto di bordo e niente più buste da consegnare a mano al personale di bordo.

Royal Caribbean Internazionale a partire dal primo di marzo 2013 cambierà le regole per il pagamento a bordo della quota di servizio. Per i viaggi a partire da marzo le quote di servizio saranno addebitare automaticamente sul conto di bordo. Inoltre l’importo di servizio viene leggermente aumentata da 11,65 dollari a 12 dollari al giorno, per le Suite 14,25 Dollari.

 

Personale della Royal Caribbean, foto RCCL.

Se l’ospite tuttavia vuole effettuare correttivi alla somma verso l’alto o verso il baso, questo sarà possibile chiedendo al personale presso la reception a bordo della nave da crociera. In alternativa è possibile pagare l’intero ammontare delle quote di servizio prima di partire, direttamente insieme alla crociera.

Pagare a parte la quota di servizio è un’usanza britannica e americana per la quale, anche nei normali bar, le mance costituiscono la maggior parte della retribuzione del personale e non vengono incluse nei prezzi delle vivande ma in una voce separata del conto. A bordo delle navi da crociera di tutto il mondo questa usanza è rispettata al punto che le quote di servizio vengono esplicitate da una voce a parte nel prezzo del biglietto.
La compagnia Royal Caribbean International già da sempre formulava una raccomandazione per l’importo da consegnare al personale per la prestazione del loro servizio che poteva essere trasmesso tramite addebito diretto sul conto di bordo oppure consegnando a mano la busta.

Royal Caribbean Italia consiglia di pagarle in anticipo con importo già al riparo da oscillazioni del cambio euro/dollaro possibili se decidete di pagarle posticipatamene a bordo della nave.

Questa nuova procedura entrerà quindi in vigore su tutte le navi a partire dal primo di marzo 2013. Per i passeggeri che entro il 28 di febbraio 2013 effettuano il pagamento anticipato delle quote di servizio sarà addebitate ancora la somma attualmente in vigore di 11,65 Dollari.