Qualche dettaglio in più sulla presenta di MSC Divina nel Mediterraneo

MSC Crociere rafforza la propria offerta estiva 2015 grazie al ritorno di MSC Divina nel Mediterraneo.

 

MSC Divina nel Mediterraneo

Qualche dettaglio in più sulla presenta di MSC Divina nel Mediterraneo

Come anticipato nell’articolo del 25 aprile scorso, la nave MSC Divina tornerà quindi “a casa” nel Mediterraneo dopo un anno e mezzo trascorso nei Caraibi, dove fino all’aprile 2015 sarà impegnata.

Secondo la compagnia MSC Crociere si tratta di una mossa strategica ideata per andare incontro alle richieste espresse dal pubblico americano che, secondo le indagini di mercato condotte, ha espresso il desiderio di esplorare a bordo dell’ammiraglia anche le mete più suggestive del Mare Nostrum.

“MSC Divina si unirà a MSC Preziosa, MSC Fantasia e MSC Armonia nel Mediterraneo occidentale andando così ad incrementare del 20% l’offerta MSC Crociere nella regione rispetto a quella del 2014. Questo ci permetterà di accontentare un totale di 760.000 passeggeri, di cui solo 75.000 a bordo di MSC Divina. Si tratta di una forte prova della nostra leadership in una regione geografica in cui l’80% dell’offerta globale appartiene alla Compagnia” dichiara Gianni Onorato, CEO di MSC Crociere.

 

Itinerario di MSC Divina nel Mediterraneo

L’itinerario dell’estate 2015 di MSC Divina nel Mediterraneo occidentale prevede ben 20 crociere settimanali. I viaggiatori avranno la possibilità di visitare una varietà di destinazioni tra i panorami unici delle Cinque Terre e di Portofino, la movida delle Isole Baleari, il lusso di Cannes e Monte Carlo, il calore ineguagliabile di Napoli e della costiera, senza dimenticare la leggendaria Roma e la poliedrica Barcellona. Per chi parte dall’Italia è possibile imbarcarsi da Civitavecchia, Napoli o La Spezia.

“Dopo un anno e mezzo trascorso nel Mar dei Caraibi, nell’estate 2015 MSC Divina riporterà l’Italia al centro della sua programmazione” sottolinea Leonardo Massa, Country Manager Mercato Italia della Compagnia. “Con questa scelta, la Compagnia non solo torna a schierare quattro unità nel Mediterraneo occidentale per la stagione estiva, ma per la prima volta 3 di queste unità saranno navi appartenenti alla classe ammiraglia. Ciò testimonia la centralità del mercato italiano nelle strategie di MSC Crociere e innalza ulteriormente la qualità dell’offerta. Nel nuovo itinerario di MSC Divina, inoltre, saranno addirittura tre gli scali italiani da cui ci si potrà imbarcare, da sud a nord, dando quindi la possibilità di scegliere il porto più vicino e comodo per raggiungere la nave”.

A partire da novembre 2015, terminata la stagione estiva nel Mediterraneo, MSC Divina tornerà nuovamente in Florida per un nuovo ciclo di crociere ai Caraibi.

[hr top]