Diario di Bordo

MSC Splendida

Crociera nel Mediterraneo, Spagna, Tunisi, Malta e Italia

Mancano due settimane alla partenza della nostra prossima crociera a bordo della MSC Splendida per una crociera di sette notti nel Mediterraneo occidentale, con partenza dal porto di Genova. Questa è la nostra prima crociera con una nave della compagnia MSC Crociere.

Documenti di viaggio di MSC Crociere, foto Passione Crociere.


Documenti di viaggio di MSC Crociere, foto Passione Crociere.

Documenti di viaggio

Un fascicolo con all’interno tutte le informazioni e i voucher per l’imbarco, come anche gli adesivi per le valige. Tutto quello che bisogna sapere o che serve per l’imbarco sono compresi nelle 59 pagine del fascicolo, che tra l’altro viene personalizzato e su ogni pagina viene riportato il numero di prenotazione e il nome della nave, nel nostro caso la MSC Splendida. Sulla prima pagina sono riportate le informazioni principali inerenti alla crociera prenotata: itinerario, data e porto d’imbarco, ora di partenza della nave, numero della cabina, data e porto di sbarco. Sulla seconda pagina un breve testo di benvenuto firmato dal comandate, direi una creazione tipica del ufficio marketing.
Qui elencate le altre informazioni che sono riportate nel documento di viaggio:

  • Caratteristiche tecniche della nave, MSC Splendida
  • Mappa con il piano dove si situa la camera, evidenziata da cerchio rosso.
  • Informazioni e processo per il check-in elettronico, www.mscwebcheckin.com
  • Programma di viaggio
  • Descrizione dettaglia dell’itinerario e permanenze ai porti (ora d’arrivo e partenza)
  • Informazioni come raggiungere il porto d’imbarco in treno, auto o aereo
  • Il biglietto d’imbarco, con tutte le informazioni inerenti alla cabina e al turno al ristorante
  • Il voucher per il posteggio, riservato in anticipo direttamente in agenzia quando abbiamo prenotato la crociera.
  • Segue una pagina dedicata al progetto di beneficenza promosso della compagnia per l’associazione Unicef.
  • Tutte le informazioni inerenti al soggiorno sulla nave sono spiegate in più di dieci pagine, dalla modalità del check-in, passando all’abbigliamento a bordo come anche informazioni sull’utilizzo di internet a bordo delle navi MSC Crociere.
  • Le ultime pagine vengono occupate dalle condizioni generali della compagnia
  • In fondo al documento sono inseriti quattro adesivi per le valige che sono già stati pre-stampati con i nostri nomi e il numero della cabina.

Rispetto alle altre compagnie come Costa Crociere, Royal Caribbean e Celebrity Cruises, la documentazione di viaggio è molto completa e la prima impressione della compagnia è buona. Le altre compagnie si limitano a mandare dei fogli A4 stampati dove trovare le informazioni più importanti.

Ma direi che la documentazione non sia cosa fondamentale, è la crociera e il servizio a bordo che fanno la differenza.

Web Check-in

Per avvedere al web check-in di MSC Crociere bisogna innanzitutto inserire le seguenti informazioni per accedere al portale online:

  • Numero di prenotazione
  • Nome
  • Cognome
  • La nave
  • il paese di residenza
  • Data d’imbarco (giorno, mese, anno)

Il check- in elettronico è molto veloce e facile. Importante avere alla portata di mano i documenti d’ imbarco e il passaporto perché sono quelle le informazioni che servono per poter effettuare il check- in elettronico. Alla fine del processo basta stampare la pagina e il tutto è finito. Il portale è molto intuitivo e semplice ma si limita unicamente alla gestione del check-in. Altre compagnie di crociera come ad esempio Royal Caribbean International oppure Celebrity Cruises propongono ulteriori funzioni come ad esempio la prenotazione delle escursioni, dei pacchetti bevande, prenotare i ristoranti a pagamento e si possono persino acquistare singoli trattamenti SPA. Ma da MSC Crociere le due cose sono separate e ben distinte. Posso scegliere anche le escursioni, i pacchetti bevande oppure i trattamenti SPA ma devo utilizzare la navigazione classica del sito e per l’acquisto devo effettuare un ulteriore login con il mio numero di prenotazione, inserendo nome e cognome, nave e data d’imbarco.

La nave da crociera MSC Splendida

La nave da crociera MSC Splendida, seconda della classe Fantasia. Qualche caratteristica tecnica della nave:

[one_half first]

  • Stazza: 133’500 tonnellate
  • Lunghezza: 333,3 metri
  • Larghezza: 37,92 metri
  • Altezza: 59 metri
  • Superficie: 450’000 mq, di cui 27’000 di aree pubbliche
  • Ponti: 18, di cui 13 per i passeggeri

[/one_half]

[one_half]

  • Ascensori: 25, di cui 14 per i passeggeri, 2 panoramici e uno VIP
  • Velocità massima: 23,3 nodi
  • Numero di passeggeri: 3’274 persone
  • Numero di cabine: 1’637 di cui 43 per i diversamente abili
  • Equipaggio: 1’325 persone
  • Piscine: 5 e 12 vasche idromassaggio

[/one_half]

MSC Splendida

L’eleganza dell’atrio a bordo della MSC Splendida, foto Passione Crociere.


L’eleganza dell’atrio a bordo della MSC Splendida, foto Passione Crociere.

Imbarco a bordo della MSC Splendida e prime impressioni

Qualche giro extra prima di trovare la strada per il porto inseguito consegnato i bagagli e la auto. Il posteggio è consigliabile riservarlo in anticipo direttamente in agenzia e il tutto va pagato in seguito a bordo della nave. Il check-in è stato velocissimo e dopo poco tempo eravamo a bordo della MSC Splendida.

Tappa al Buffet Bora Bora dove l’ospite viene accolto da una varietà di cibi divisi in diverse postazioni: insalata, pasta, grill, cucina etnica, …. Il nostro consiglio è di cercare un posto in fondo all’area del buffet dove è più facile trovare un tavolo libero e inoltre le vetrate ti permettono di godere di un panorama mozzafiato.

Per chi vuole dedicarsi al totale relax, la MSC Aurea SPA propone una vasta scelta di massaggi e cure del corpo con offerte allettanti. Noi abbiamo deciso di acquistare un pacchetto con accesso illimitato per tutta la durate della crociera alla zona termale che comprende sauna, bagno turco e zona relax, al prezzo di 98 euro invece di 169 euro (per due persone). Sulle navi della Royal Caribbean e Celebrity Cruises la sauna e il bagno turco sono gratuiti.
La nostra cabina con balcone si trova al ponte nove centrale. Confortevole e molto elegante, magari per chi si porta appresso tanti vestiti lo spazio per riporre le proprie cose potrebbe diventare un problema. Rispetto alle sedie in balcone sulle navi Royal Caribbean queste sulla MSC Splendida sono molto più confortevoli e comode.

MSC Splendida cabina con balcone

La nostra cabina con balcone a bordo della MSC Splendida, foto Passione Crociere


MSC Splendida, balcone

Il balcone a bordo della MSC Splendida, foto Passione Crociere.


La nostra cabina con balcone a bordo della MSC Splendida, foto Passione Crociere
Il balcone a bordo della MSC Splendida, foto Passione Crociere.

Itinerario della MSC Splendida

Arrivati puntualissimi al terminale crocieristico di Barcellona dove a darci il benvenuto c’era la Celebrity Solstice, nave della compagnia americana Celebrity Cruises e la Norwegian Epic, della Norwegian Cruise Line.

Siamo quindi scesi verso le 13:30 dalla nave per recarci in centro. All’uscita del terminale il tutto era un po’ caotico e ad accoglierci un ammasso di persone. C’era chi stava sbarcando perché giunto alla fine della sua crociera, chi si stava imbarcando ed era pronto ad effettuare il check-in e chi come noi voleva recarsi in centro città. Diciamo che questa sensazione di massa lo si sente anche a bordo della nave MSC Splendida, le aree pubbliche sono molto frequentate e rispetto al numero di passeggeri le superfici sono molto più ridotte paragonate ad altre navi da crociera.

Per la trasferta in centro abbiamo optato per una trasferta con lo shuttle prenotato direttamente sulla nave (ufficio escursioni). Il costo è di 8 euro a persona e per i bambini 5 euro. La navetta aspetta direttamente all’uscita del terminale a sinistra e parte circa ogni 20 minuti. La prima corsa parte dal terminale alle 13:30 e si ferma a qualche minuto a piedi della Rambla.

Barcellona Rambla

La Rambla via principale di Barcellona, foto Passione Crociere.


La Rambla via principale di Barcellona, foto Passione Crociere.

Per spostarsi a Barcellona è possibile utilizzare la metrò, la fermata più vicina al porto è quella giusto all’inizio della Rambla (salendo si trova a sinistra). Per chi preferisce gli spostamenti in taxi questi sono a disposizione all’uscita del terminale di crociera.

Cosa visitare a Barcellona:

  • L’acquiario: l’acquario di Barcellona si trova nella zona del Port Vall, vicino al porto crocieristico, e si possono ammirare più di 100’000 specie marine. Ulteriori info www.aquariumbcn.com
  • Casa Batlló: un capolavoro dell’architetto Antoni Gaudí. Informazioni www.casabatllo.es
  • Castell de Montjuïc: è il forte che sovrasta il porto di Barcellona, per informazioni www.castillomontjuic.com
  • Parc Güell: concepito dall’architetto Antoni Gaudí, parco situato all’esterno al centro cittadino ma facilmente raggiungibile anche con la metro.
  • Las Ramblas: la via più conosciuta di Barcellona lunga 1,4 chilometri. Da non perdere il mercato coperto situato circa a metà della via.
  • Sagrada Família: il simbolo che contraddistingue Barcellona, per maggiori informazioni www.sagradafamiilia.cat

Per la cena abbiamo optato per il ristorante Messicano che oltre alle specialità messicane offre una scelta di carni alla griglia tipo steak house.

Ristorante messicano

Ristorante tematico a bordo della MSC Splendida, foto Passione Crociere.

Il prezzo delle portate messicane si aggira dai 4 ai 8 euro e per le carni tipo filetto 14 euro accompagnato da insalata, big potato e anche un piatto a parte con purea di patate e funghi. Se si desidera altri contorni c’è un piccolo supplemento di 1,5 euro, comunque i piatti sono sostanziosi e il servizio è ottimo come anche il cibo.

Il giorno di navigazione tra Barcellona e Tunisi inizia con un cielo un pò coperto e la temperatura non ci invoglia a stare sui ponti all’aperto. Per trovare un po’ di tranquillità, decidiamo di passare la mattina nell’area termale della Aurea SPA.

All’inizio della crociera abbiamo acquistato il pass per tutta la settimana per 49 euro a persona (prezzo in promozione). Questo ci dava accesso al bagno turco e alle sauna come anche alla zona relax.Ne è valso l’investimento e ne abbiamo fatto uso parecchie volte durante l’intera crociera.

Il pomeriggio è uscito il sole e quindi abbiamo passato qualche ora al solarium, zona riservata agli adulti (maggiori di 18 anni). È una area molto tranquilla e si trova sempre una sdraio libera.

La MSC Splendida raggiunge il porto di La Goulette verso le 07:30 di mattina e dopo una colazione fatta come sempre al ristorante Villa Verde siamo scesi.

Terminale crocieristico di La Goulette, foto Passione Crociere.


Terminale crocieristico di La Goulette, foto Passione Crociere.

Prima di partire in crociera il grande dilemma: fare un’escursione organizzata prenotandola direttamente a bordo della nave oppure optare per un ‘escursione fai da te? C’era chi diceva di scegliere l’escursione organizzata perché Tunisi è una destinazione “pericolosa” e chi affermava il contrario. Noi abbiamo scelto il fai da te.
All’uscita del terminale di crociera già ti vogliono vendere escursione con il Taxi tipo 40 euro andata e ritorno alla Medina. Non abbiamo optato per questa proposta e ci siamo recati all’uscita dell’area portuale (uscita del terminale a destra e seguire la strada) dove ad attendere i turisti ci sono una marea di taxi. Alla fine dopo trattative varie abbiamo definito un prezzo per l’intera giornata pari a 80 euro (due persone). Se paragono i prezzi offerti della MSC per un’escursione di una giornata abbiamo risparmiato ben il 50%.
Il nostro tassista (tra l’altro gentilissimo) ci ha portato dove volevamo e abbiamo visto i seguenti luoghi: mercato centrale, la Medina (bastano un massimo di 2 ore per visitare il tutto), la Place de la Kasbah, la Cattedrale di Carthage e l’adiacente museo, l’anfiteatro romano, il teatro romano, le terme di Antonino, la cittadina di Sidi Bou Said e il cimitero dei soldati americani caduti durante la 2. Guerra Mondiale.

Il mercato centrale (Marché Central), che si trova poco distante all’entrata principale per la Median, è stato riaperto dopo un restauro nel 2007.

Marché Central a Tunisi, foto Passione Crociere.


Marché Central a Tunisi, foto Passione Crociere.
Marché Central a Tunisi, foto Passione Crociere.

Marché Central a Tunisi, foto Passione Crociere.

La immancabile visita alla Medina (città antica) con il coloratissimo souk (mercato) che offre un immensa scelta di negozi dove fare acquisti. I prezzi qui però sfuggono ai controlli quindi il prezzo è da contrattare!

La Medina

La Medina di Tunisi, foto Passione Crociere.


Lavori d’artigianato venduti al souk di Tunisi, foto Passione Crociere.


La Medina di Tunisi, foto Passione Crociere.
Lavori d’artigianato venduti al souk di Tunisi, foto Passione Crociere.

Dopo aver passato qualche ora a Tunisi ci siamo recati a Cartagine (Carthage) per ammirare la Cattedrale e il museo nazionale con vista sul porto di La Goulette.

La Cattedrale di Cartagine, foto Passione Crociere.


La Cattedrale di Cartagine, foto Passione Crociere.

Sempre a Cartagine ci siamo fermati all’anfiteatro e al teatro romano costruito dall’imperatore Antonino, che ospitava fino a 5’000 spettatori. L’ultima tappa a Cartagine prima di recarci a Sidi Bou Saïd sono state le terme di Antonino che furono inaugurate nel II secolo d.C.

Terme di Antonino, foto Passione Crociere.


Terme di Antonino, foto Passione Crociere.

L’ultima tappa della nostra visita a Tunisi è dedicata al cittadina Sidi Bou Saïd, costruita dagli Andalusi arabi fuggiti dalla Spagna.

Sidi Bou Saïd, foto Passione Crociere.
Sidi Bou Saïd, foto Passione Crociere.

Un’escursione fai da te è quindi da consigliare e non è assolutamente pericoloso girare a Tunisi.

Un ultimo consiglio: alla Medina può succedere di essere avvicinati da persone che dicono di lavorare a bordo della nave e che quindi ti vogliono portare da un loro amico per venderti di tutto e di più, non fateci caso e andate per la vostra strada. Se volete fare acquisti dovete contrattare per bene il prezzo. Ulteriori informazioni: www.tourismtunisia.com

Dopo la Tunisia ecco che il giorno seguente raggiungiamo La Valletta, Malta, verso le 08:30 dove la MSC Splendida rimarrà fino alle 18:00.

L'arrivo a La Valletta a bordo della MSC Splendida, foto Passione Crociere.

La Valletta è la capitale dell’isola di Malta, è posizionata su un promontorio roccioso che si affaccia sul Mar Mediterraneo. Per arrivare nel centro cittadino basta una breve tragitto a piedi di 10- 15 minuti. Al porto è possibile richiedere una cartina gratuita che viene distribuita dall’ente turistico. Chi volesse spostarsi sull’isola consiglio anche i mezzi pubblici che si trovano vicino alla piazza Triton Fountain. Noi abbiamo quindi optato per un giro a piedi nelle stradine della città vecchia di La Valletta che ci ha impegnati per quasi tutto il giorno.

La Valletta, Malta, foto Passione Crociere.


La Valletta, Malta, foto Passione Crociere.

Cose da vedere a La Valletta:

  • Fort St. Elmo: costruito tra il 1552 e il 1553 ospita oggi l’esercito di milizia di Malta e il museo delle armi.
  • Grandmaster’s Place: Sedel del Parlamento di Malta.
  • Catedrale di St. John’s: costruzione barcocca costruita dal 1573 al 1577.

Arrivo al porto di Messina verso le 07:30 di mattina e partenza prevista per le 15:00.Separata dal continente da 5 km di mare, Messina è il naturale punto di approdo per chi proviene dalla penisola. Il suo porto a forma di falce nell’antichità le ha attribuito il nome di Zancle.

Messina

Porto di Messina, foto Passione Crociere.


Porto di Messina, foto Passione Crociere.

Le escursioni che tra l’altro vengono proposte sono: Taormina, Etna, Tindari e il Santuario della Madonna nera oppure una visita di Messina. Noi abbiamo scelto di fare una passeggiata tra le vie di Messina con la visita del Duomo e il Sacrario di Cristo Re dove inoltre si può ammirare l’intera città come anche lo stretto che divide la Sicilia dalla terra ferma.

Messina

Il Duomo di Messina, foto Passione Crociere.


Il Duomo di Messina, foto Passione Crociere.

Anche qui giusto al porto viene distribuita una cartina della città con segnate diversi itinerari da percorrere a piedi. Se dovessimo tornare a Messina sicuramente opteremo per un’escursione ad esempio a Taormina o se tempo permettendo sull’Etna.

Ultimo porto durante la nostra crociera a bordo della nave MSC Splendida, si avvicina la fine del nostro viaggio. Questa vacanza per noi voleva essere anche un momento di relax e quindi abbiamo deciso di non andare a Roma ma di rimanere a Civitavecchia. Ma per chi volesse recarsi a Roma abbiamo comunque qualche consiglio. Per chi volesse prendere il treno per recarsi a Roma basta lasciare il porto con lo Shuttle gratuito che dalla nave porta fuori dal porto, in seguito camminare lungo il mare tenendosi alla destra seguendo le indicazioni verso la stazione. Giusto nella palazzina accanto alla stazione è possibile acquistare pacchetti interi con trasferta in treno e le entrate ai vari monumenti romani come ad esempio il Colosseo.

Messina

Porto di Messina, foto Passione Crociere.


Messina

Il Duomo di Messina, foto Passione Crociere.


Sportello accanto alla stazione ferroviaria di Civitavecchia, foto Passione Crociere.


Porto di Messina, foto Passione Crociere.
Il Duomo di Messina, foto Passione Crociere.
Sportello accanto alla stazione ferroviaria di Civitavecchia, foto Passione Crociere.

Come detto noi abbiamo optato per un giro a piedi a Civitavecchia con la visita al mercato e al lungomare.

Civitavecchia

Una passeggiata luongo il mare a Civitavecchia, foto Passione Crociere


Una passeggiata luongo il mare a Civitavecchia, foto Passione Crociere

L’itinerario è stato molto piacevole e variato inoltre anche la nave da crociera MSC Splendida ci è piaciuta, l’unica punto negativo è stata la quantità di passeggeri in rapporto alla grandezza della nave, nelle aree pubbliche dava una sensazione di massa. Abbiamo sempre fatto colazione al ristorante principale perché al buffet era impossibile trovare un posto.