Crociere: ma quanto mi costi cara crociera?

Ma quanto si spende mediamente in crociera? Ma qual è l’età media dei passeggeri? E quanto guadagna una compagnia di crociera? Ecco qualche dato che risponde alle domande che spesso ci vengono poste. Sono dei dati forniti direttamente dalle compagnie di crociera e quindi rispecchiano in dettaglio l’intero mercato.

La crociera viene spesso considerata una vacanza per “vecchi”, questi sono i pregiudizi che circolano tra le persone che non sono mai salite su di una nave da crociera. È chiaro che le persone in pensione hanno più tempo di viaggiare ed quindi giusto che si godano una crociera in più rispetto alle persone che lavorano, ma i numeri non mentono: sono ben 44% le presone tra i 30 e i 49 anno che scelgono la crociera come vacanza, dai 50 ai 59 anni sono il 22% e sopra i 60 anni invece sono il 26% che trovano piacere a passare qualche giorno in mare.

Ma passiamo ai costi. Ci basiamo su di una stima mondiale proiettata sull’intero 2012 tenendo conto delle spese medie per ogni passeggero. Un passeggero sborserà mediamente 237,64 dollari al giorno che comprende la crociera pari a 183,69 dollari e mediamente 53,94 dollari per le varie spese a bordo.
Suddivisione delle spese per singolo crocerista (in dollari):

  • Crociera: 1’286
  • Spese a bordo: 378
        • Casinò: 208
        • Escursioni: 76
        • SPA: 38
        • Varie: 57
  • TOTALE: 1’663

Chiaro che a dipendenze delle proprie esigenze e delle proprie abitudini, le spese non rispecchiano i valori sopraelencati. Magari qualcuno il Casinò non lo visita nemmeno ma spende di più per trattamenti SPA oppure qualcun altro si limita con le spese a bordo delle navi.

Vediamo ora le compagnie dove e quanto guadagnano, anticipo già che le spese maggiori sono dovute al gasolio, alle spese/ gestione per l’agenzia di viaggio e costi operativi.

Ecco in elenco le voci con i costi calcolati in media per ogni passeggero e crociera (in dollari):

  • Costi operativi vari: 241
  • Commissioni agenti: 217
  • Carburante: 213
  • Costi operativi aziendali: 193
  • Personale: 183
  • Ammortamenti: 160
  • Mangiare: 100
  • Costi vari a bordo: 73
  • Vari e trasporto: 54
  • Interessi passivi: 51
  • TOTALE: 1’485

I margini di guadagno per le compagnie di crociere si aggirano a poco più del 10%. Questi dati sono stati raccolti da Cruise Market Watch in stretta collaborazione con le compagnie da crociere quindi questi dati provengono direttamente dalle aziende attive nel settore.