Costa Crociere: nasce la nuova Costa NeoRomanica

Per la verità non è proprio una nave completamente nuova. In realtà si tratta della nave “Costa Romantica” e varata nel 1993 che con qualche cambiamento, costato 90 milioni di euro, oggi è stata battezzata come “Costa NeoRomantica”. 1’600 passeggeri si sono imbarcati al porto di Savona per questo viaggio inaugurale. Alla nave sono stati aggiunti due nuovi semi ponti e 111 cabine in aggiunta. La capacità massima della nave è quindi passata da 1.697 a 1.800 passeggeri totali, con un aumento delle cabine da 678 a 789 e della stazza da 53.000 a circa 56.000 tonnellate.

La cerimonia del varo è stata effettuata nel modo più sobrio possibile. Il progetto di rinnovamento è stato realizzato dal cantiere San Giorgio del Porto di Genova, specializzato nel segmento delle riparazioni e conversioni navali.

A oggi la prima crociera con partenza da porto di Savona dove nel corso dell’anno effettuerà un totale di 14 scali.

Tra le particolarità di “Costa NeoRomantica” vi sono le mete e gli itinerari, vicini e lontani che vogliono offrire agli ospiti una nuova dimensione di crociera.

Le prime crociere offrono scali in Spagna, Marocco, Canarie e Madera mentre in primavera effettuerà itinerari di 7 giorni nel Mediterraneo occidentale. Da fine giugno e per tutto il periodo estivo proporrà invece soste in alcune tra le più insolite città europee come Le Havre, Cherbourg, Lisbona, Cadice ma anche Copenhagen e Oslo solo per citarne alcune. Il 19 settembre invece partirà per una crociera di 107 giorni salpando da Savona alla volta dell’Australia e Nuova Zelanda, toccando i luoghi più affascinanti e significativi dell’Emisfero Orientale.