Harmony of the Seas, completata un’altra fase della sua costruzione

La costruzione della parte esterna di Harmony of the Seas, che si appresta a diventare la nave da crociera più grande del mondo, è stata completata questa settimana presso il cantiere STX a Saint-Nazaire, in Francia.

 

Harmony of the seas

Harmony of the Seas, completata un’altra fase della sua costruzione

 

L’ultima gemella della classe Oasis di Royal Caribbean International è sempre più vicina al suo completamento, pronta per il debutto ufficiale nell’aprile 2016. Con la sua parte esterna completata, Harmony of the Seas ha lasciato il suo bacino di carenaggio per iniziare la prossima fase di allestimento interno.

Harmony of the Seas navigherà un itinerario di 7 notti nel Mediterraneo Occidentale imbarcando a Barcellona e a Civitavecchia, durante la sua stagione inaugurale prima di arrivare nell’home-port di Fort Lauderdale a novembre 2016, da dove poi salperà nei Caraibi.

Harmony of the Seas, come le sue gemelle, sarà caratterizzata da 7 quartieri tematici, 20 ristoranti e 2.394 membri dell’equipaggio al servizio dei suoi ospiti.

Novità a bordo della Harmony of the Seas

Gli ospiti a bordo Harmony of the Seas sperimenteranno nuovi servizi, tra cui 3 scivoli d’acqua a più piani, il Bionic Bar con baristi robot – introdotto per la prima volta a bordo di Quantum of the Seas – e Voom, la connessione internet più veloce in mare, che offre agli ospiti la possibilità di condividere istantaneamente la loro vacanza attraverso i social network.

Harmony of the Seas, con le sue 227.000 tonnellate di stazza lorda, presenterà 16 ponti, 2.747 cabine e sarà in grado di trasportare 5.479 ospiti in sistemazione doppia. La classe Oasis è una meraviglia architettonica che promuove l’esclusivo concetto di Royal Caribbean dei 7 quartieri tematici: Central Park, Boardwalk, Royal Promenade, Pool e Sports Zone, Vitality at Sea Spa e Fitness Center, Entertainment Place e Youth Zone.
[hr top]