, ,

Diario di bordo: Hoi An la nostra seconda meta in Vietnam

28 dicembre 2012 – L’intera giornata l’abbiamo trascorsa ad Hoi An e per nostra fortuna, durante la crociera in Asia ci sono i giorni di navigazione che ci permettono di concederci qualche momento di puro riposo e soprattutto usufruire dei servizi eccellenti della compagnia Celebrity Cruises, proposti a bordo della nave Celebrity Millennium.

 

Hoi An, foto Passione Crociere.
Hoi An, foto Passione Crociere

Torniamo al nostro programma: seconda meta in Vietnam. Arrivati alle 08:00 presso il porto di Chan May siamo sbarcati subito per un’escursione di otto ore alla riscoperta della regione di Da Nang. A bordo di un torpedone passiamo la città di Da Nang, una cittadina di porto diventata famosa nel 1965 quando le prime truppe americane invasero e costruirono proprio in questa regione la prima base militare.

Il nostro viaggio prosegue verso il piccolo paese di Hoi An. Dal 1999 la città vecchia è parte del patrimonio dell’UNESCO. Nel 17 esimo secolo Hoi An si affermò come porto commerciale più importante della regione.

 

Hoi An, foto Passione Crociere.

 

Commercianti cinesi, giapponesi ed europei risiederono qui per gestire i loro affari. A partire del 19 esimo secolo la città perse l’importanza come centro di scambio e oggi è il turismo una delle prime fonti di guadagno.  La città è caratterizzata da edifici costruiti interamente in legno. Una visita che ci porta indietro nel tempo attraverso le viuzze strette piene di negozietti che propongono merce locale.

 

 

Prima di ritornare a bordo della nostra nave ci fermiamo a MyKhe Beach chiamata dagli indigeni Nuoc Non.

 

My Khe Beach, foto Passione Crociere.

 

Durante la nostra crociera in Asia questa è l’unico porto dove ci siamo fermati solo per un giorno. Verso le 19:00 di sera abbiamo lasciato quindi il porto direzione Phu My. Ulteriori dettagli possono essere letti su questo sito in lingua inglese: http://goo.gl/fAMjd