Crociere: novità e la programmazione della compagnia Princess Cruises

La compagnia Princess Cruises presenta le novità relative alla programmazione 2015, quando la compagnia raggiungerà il traguardo dei 50 anni di attività.

 

compagnia Princess cruises

Crociere: novità e la programmazione della compagnia Princess Cruises, foto Passione Crociere.

 

Il Mediterraneo è da sempre al centro della programmazione della compagnia Princess Cruises. Nel 2015 saranno le navi da crociera Emerald Princess e Island Princess a suddividersi le rotte più strategiche che attraversano il nostro continente da Barcellona ad Istanbul passando per Adriatico e Isole Greche. Riconfermato l’itinerario di 12 notti Gran Mediterraneo da Venezia a Barcellona e viceversa. La novità è rappresentata dalle crociere di 7 notti, combinabili in 14 per chi ha più tempo a disposizione. La non ripetitività degli itinerari garantisce la non sovrapposizione degli scali, anche per chi sceglie di combinare due o più rotte.

Per la regione del Nord Europa, Princess nel 2015 che schiera le navi più prestigiose della flotta fra Capitali Baltiche e Isole Britanniche: Regal Princess (messa in servizio nel 2014) da Copenhagen e Royal Princess (messa in servizio nel 2013) da Southampton.

La compagnia Princess Cruises per l‘Alaska mette in atto un maxi posizionamento senza precedenti: sono ben 8 le navi da crociera Princess schierate sull’area. La punta di diamante è l’itinerario Voyager of the Glaciers (da Vancouver ad Anchorage o viceversa), la migliore opportunità per vivere da vicino lo spettacolo dei ghiacciai. Inoltre partenze per l’Inside Passage con andata e ritorno da Seattle, Vancouver e San Francisco.

Come prima compagnia di navigazione in terra nipponica, la compagnia Princess Cruises guarda con grande interesse al Giappone, che insieme ad Australia e Nuova Zelanda, anch’esse presidiate dalla compagnia, rappresentano mete fortemente in crescita e particolarmente richieste dal target HoneyMoon. Interesse confermato dalla presenza di Diamond Princess, stabilmente posizionata sull’area con Yokohama (Tokyo) come home port e il recente restyling con l’introduzione di speciali Japan Highlights, che spaziano dalla cucina all’intrattenimento, dalle amenities al benessere per un’immersione totale nel mondo orientale.

Per la prossima ammiraglia bisogna aspettare il 2017 quando una nuova unità andrà ad unirsi alle gemelle Royal Princess e Regal Princess, in quello che rappresenta uno dei progetti più ambiziosi, sofisticato e all’avanguardia della cantieristica moderna.

[hr top]