, , , ,

Crociere: le compagnie in aiuto della comunità filippina colpita del tifone Haiyan

Sono diverse le compagnie di crociera che dopo la tragedia del tifone Haiyan nelle Filippine dimostrano il loro sostegno alla comunità filippina, che lavora a bordo delle navi da crociera. Prontamente le compagnie hanno da subito aiutato i membri del proprio equipaggio a comunicare con i propri familiari a casa, mettendo a disposizione le connessioni internet e le chiamate telefoniche gratuite per contattare familiari e amici a casa.

 

Si legge nei comunicati stampa di Carnival, Costa Crociere, Norwegian Cruise Line e Royal Caribbean un forte sostegno non solo del personale filippino attualmente a bordo di una delle loro navi da crociera, ma una volontà di aiutare con varie iniziative,agendo direttamente nelle zone colpite del tifone Haiyan. Quella filippina è una delle nazionalità più rappresentata a bordo nave.

La compagnia Costa Crociere darà il suo aiuto con una donazione di 100.000 USD a favore dei suoi marittimi filippini e dei loro familiari ed amici. Un ulteriore contributo arriverà entro breve grazie ad una seconda donazione, promossa dai dipendenti di Costa e Iberocruceros attraverso una raccolta fondi.

Royal Caribbean Cruises ha annunciato che si unirà agli sforzi della comunità internazionale con un contributo economico che ammonterebbe ad un totale di 1 milione di dollari per fornire aiuto alle popolazioni delle Filippine, colpite dal catastrofico tifone Haiyan.  “I nostri cuori sono rivolti a tutti coloro che sono stati colpiti da questa tragedia,” ha dichiarato Richard D. Fain, Presidente e CEO di Royal Caribbean Cruises Ltd. – “Oltre 12.800 dei nostri dipendenti provengono dalle Filippine. Vogliamo fare tutto il possibile per aiutare loro, le loro famiglie e i loro amici a risollevarsi dopo questa terribile catastrofe.”

Norwegian Cruise line da canto suo sottolinea “ Tutto lo staff della Norwegian Cruise Line è molto triste a causa delle devastazioni causate dal tifone Haiyan alle Filippine. I nostri pensieri e le nostre preghiere sono rivolti anche alle famiglie e gli amici del nostro staff filippino che sono stati colpiti da questa tragedia.” La compagnia ha quindi aperto un fondo a favore della ricostruzione della zona colpita.

Il primo Gruppo crocieristico al mondo, il colosso Carnival, ha fatto sapere di impegnarsi con un milione di dollari, insieme alla squadra sportiva Miami Heat di cui Micky Arison, presidente Carnival, è proprietario.  Arison ha commentato “Il tifone ha causato distruzione di massa e sta avendo un impatto particolarmente drammatico sulle persone e le famiglie locali, compresi molti membri della nostra famiglia allargata che risiedono in quella regione. Stiamo valutando una serie di organizzazioni meritevoli che stanno portando avanti un lavoro fantastico in quell’area. Oltre a fornire sostegno finanziario per le operazioni di soccorso, i nostri pensieri e le nostre preghiere collettive sono tutte per coloro colpiti dalla catastrofe“.