,

Crociere: a fine 2013 saranno circa 11,4 milioni i crocieristi movimentati dai porti italiani

Secondo le stime effettuate da Risposte Turismo, in Italia a fine 2013 saranno circa 11,4 milioni i crocieristi movimentati dai porti italiani (+5,1%) e 5.235 le toccate navi (+4,9%).

L’industria crocieristica nazionale sbarca a Livorno il prossimo venerdì 25 ottobre con Italian Cruise Day 2013, l’unico evento dedicato agli operatori del comparto crocieristico ideato e organizzato da Risposte Turismo – società di ricerca e consulenza a servizio della macroindustria turistica – e realizzato quest’anno in partnership con la Camera di Commercio di Livorno.

 

Crociere: a fine 2013 saranno circa 11,4 milioni i crocieristi movimentati dai porti italiani

Civitavecchia si confermerà al primo posto con circa 2,5 milioni di passeggeri movimentati, foto Passione Crociere.

 

Le stime relative alla chiusura del 2013, comunicate in anteprima in occasione della conferenza stampa relativa all’evento che si terrà a Livoro, mostrano una crescita sia del numero di crocieristi movimentati dai porti italiani (+ 5,1% per un totale di 11,4 milioni), sia del numero di toccate navi (+4,9% per un totale di 5.235) rispetto ai dati a consuntivo registrati nel 2012.

In termini di movimentazione passeggeri (imbarchi, sbarchi e transiti), la crescita attesa per il 2013 riporterebbe il comparto molto vicino a quegli 11,5 milioni di passeggeri movimentati nel 2011 che, ad oggi, rappresentano il record assoluto del comparto crocieristico nel nostro Paese.

Tali dati sono il frutto della proiezione effettuata sul totale dei circa 11,3 milioni di movimenti passeggeri registrati in 36 porti rappresentanti il 99% del traffico passeggeri e il 92% delle toccate navi del 2012.

Entrando nel dettaglio delle singole realtà portuali prese in considerazione, secondo le stime di Risposte Turismo, nel 2013 Civitavecchia si confermerà al primo posto con circa 2,5 milioni di passeggeri movimentati (+4,2%) e 951 toccate navi (+4,3%), seguita da Venezia con circa 1,8 milioni di passeggeri (+3,3%) e 548 toccate navi (-3,7%) e Napoli, con circa 1,3 milioni di passeggeri (+5%) e 517 toccate navi (+5,1%).