Diario di Bordo

Celebrity Millennium

La decisione di partire in crociera in Asia a bordo della Celebrity Millennium è stata rapida e senza esitazioni. Quando in aprile del 2011 la Celebrity Cruises ha presentato il catalogo della stagione 2012/ 2013 non abbiamo esitato a prenotare il nuovo itinerario proposto a bordo della nave Celebrity Millennium.

Per la prima volta anche la compagnia premium del Gruppo Royal Caribbean propone per la stagione invernale e primavera, crociere di 14 notti con partenza da Singapore, passando dalla Thailandia il Vietnam e terminando ad Hong Kong in Cina.

Oppure come abbiamo fatto noi al contrario, imbarcando dalla metropoli cinese, una volta territorio inglese.

Celebrity Millennium

La Celebrity Millennium presso il porto di Hong Kong, foto Passione Crociere.


La Celebrity Millennium presso il porto di Hong Kong, foto Passione Crociere.
La Celebrity Millennium presso il porto di Hong Kong, foto Passione Crociere.

Inoltre, da Singapore la Celebrity Millennium propone un’allettante itinerario toccando porti in Indonesia (Lombok, Komodo e Bali), la Malesia e il porto tailandese di Phuket, anch’esso di durata di 14 notti con arrivo a Singapore. Questi stessi itinerari verranno riportati durante la stagione invernale e primaverile 2013/ 2014 sempre con la nave da crociera Celebrity Millennium.

Una crociera passata tra le feste di Natale e inizio dell’anno che dal punto di vista dell’itinerario, i porti toccati salvo per un’unica eccezione, erano tutti degli “over night”, la nave rimane per ben due giorni ferma al porto. Una combinazione perfetta di giorni di riposo in mare durante la navigazione e le soste prolungate ai porti che permettevano un ottima visita della regione.

Celebrity Millennium

Navigazione a bordo della Celebrity Millennium in Asia, foto Passione Crociere.


Navigazione a bordo della Celebrity Millennium in Asia, foto Passione Crociere.

L’imbarco a Hong Kong

Un imbarco presso il porto di Hong Kong un po’ più insolito ma non dovuto alla compagnia Celebrity Cruises che cura il servizio dal primo all’ultimo minuto della crociera compreso il check-in e terminando con lo sbarco, ma dalla locazione del porto all’interno di un immenso centro commerciale situato a Kowloon. Quindi abbiamo effettuato il check-in tra un ristorante asiatico e un negozio che vendeva articoli sportivi. Per gli amanti dello shopping questo è il porto da sogno dal quale imbarcare oppure sbarcare. Va detto che il porto verrà spostato dove una volta sorgeva il vecchio aeroporto della città.

Appena saliti a bordo della nave Celebrity Millennium e recati in camera, il nostro responsabile per la cabina, Jordan di origine indiana, ci ha dato il benvenuto, chiedendoci se la lingua del Celebrity Today, il giornale di bordo con all’interno il programma e le informazioni relative ai porti, andava bene. Una cabina sempre pulitissima con servizio due volte al giorno. Le cabine a bordo di una delle navi della compagnia Celebrity Cruises sono confortevoli e funzionali.

Hong Kong, con più di 7.1 milioni di abitanti distribuiti in una superficie, pari a 1’100 chilometri quadrati, dove le tradizioni cinesi convivono con il mondo frenetico e capitalista degli affari.

Celebrity Millennium

Vista dalla nave da crociera sulla metropoli di Hong Kong, foto Passione Crociere.


Vista dalla nave da crociera sulla metropoli di Hong Kong, foto Passione Crociere.

Ci sono compagnie di crociera che arredano le loro cabine con maggior dettaglio ai colori come ad esempio la NCL Cruise Line, la compagnia tedesca AIDA Cruises oppure la MSC Crociere.

La classe di nave Millennium, quindi la Celebrity Millennium stessa, la Costellation, la Summit e l’Infinity nell’arco degli ultimi anni sono state sottoposte al programma chiamato “Solsticized” che consisteva nel prendere elementi apprezzati dagli ospiti a bordo delle nuove navi della classe Solstice e proporle anche a bordo della classe Millennium.
Uno degli elementi ad esempio è l’introduzione della cabina Aqua Class. Queste cabine si differenziano dalle altre cabine con balcone con servizi aggiuntivi come ad esempio il ristorante riservato agli ospiti AquaClass, il Blu, che si distingue dal ristorante principale con un ambiente più intimo dove la maggior parte dei tavoli sono per due persone e dove il menu è più ricercato rispetto alla carta principale. Maggiori dettagli sulla nave da crociera Celebrity Millennium possono essere consultati al seguente link: http://goo.gl/0wYp5

Va però subito detto che il mangiare a bordo di una nave Celebrity Cruises è di ottimo livello, sia al buffet che al ristorante principale, sono poche le compagnie europee che riescono a proporre questa qualità e varietà di pietanze.

La cabina aqua class a bordo della Celebrity Millennium, foto Passione Crociere


La cabina aqua class a bordo della Celebrity Millennium, foto Passione Crociere

Inoltre gli ospiti della AquaClass, oltre a ricevere giornalmente due bottiglie di acqua e una caraffa di infusi freddi, hanno accesso al Persian Garden, una zona nella SPA dedicata interamente al relax con sauna e bagni turchi. Ulteriori servizi di questa classe di cabina possono essere consultati sul sito italiano della compagnia di crociera Celebrity Cruises al seguente link: http://goo.gl/Cwey2
Dal nostro balcone abbiamo assistito allo show di luci e laser che ogni sera si tiene ad Hong Kong chiamato “Symphony of Lights” uno spettacolo di dieci minuti che illumina il porto.

Alle 20:00 spettacolo di luci e laser ad Hong Kong, foto Passione Crociere

Le escursioni in Asia

Le escursioni per una crociera in Asia va preparata in anticipo perché le distanze tra il porto e le città possono raggiungere le oltre tre ore di trasferta. Trattandosi inoltre di porti commerciali destinati allo disbrigo di merci spesso i servizi come taxi o agenzie che propongono escursioni sono presenti in maniera insufficiente. Le soluzioni per andare sul sicuro che possono essere prese in considerazione sono due: cercare in internet operatori locali che organizzano escursioni e quindi prenotare in anticipo, oppure optare per le proposte della compagnia di crociera. Per le nostre escursioni ci siamo affidati alla Celebrity Cruises prenotando il tutto in anticipo attraverso il sito online.

Darò qualche dritta per chi decide di scegliere all’ultimo minuto di prendersi un taxi. Nel catalogo delle proposte per le escursione per ogni porto la Celebrity Cruises propone anche la sola trasferta in torpedone. Maggiori dettagli relativi ai costi e proposte seguiranno.

Ad Hong Kong la mattina seguente la temperatura era di circa 15 gradi. Un giro a piedi ad Hong Kong ci permette di visitare i luoghi più tipici. Il dettaglio della nostra giornata passata ad Hong Kong le trovi al seguente link: http://goo.gl/1eX0R

Una delle vie di Hong Kong dove trovare prodotti locali, foto Passione Crociere.


Luogo sacro ad Hong Kong, foto Passione Crociere.


Una delle vie di Hong Kong dove trovare prodotti locali, foto Passione Crociere.
Luogo sacro ad Hong Kong, foto Passione Crociere.

Anche se sul programma la nave lascia il porto alle 20:00 della sera del 24 di dicembre a causa del processo per l’immigrazione dobbiamo essere tutti a bordo al più tardi alle tre di pomeriggio. Il giorno di Natale lo passiamo in mare direzione Vietnam e Celebrity Cruises propone uno dei suoi meravigliosi brunch presso il ristorante principale. Alla sera invece la prima delle tre serate di Gala.

Raggiungiamo il porto di Ha Long Bay il 26.12.12 nelle prime ore del mattino e alle 07:00 le prime scialuppe portano gli ospiti a terra. Un viaggio di tre ore e mezza a bordo di un torpedone ci porta ad Ha Noi, la capitale vietnamite. L’escursione con durata 12 ore e pranzo ha un costo di 129 dollari a persona.

Il centro di Ha Noi, foto Passione Crociere.


Il centro di Ha Noi, foto Passione Crociere.

Per scoprire le migliaia di isole di Ha Long Bay è possibile anche fare il fai da te, basta recarsi al porto e chiedere per l’escursione in barca. Prenotata a bordo questa escursione costa 60 dollari.

Tipica imbarcazione con la quale visitare le isole di Ha Long Bai, foto Passione Crociere.


Tipica imbarcazione con la quale visitare le isole di Ha Long Bai, foto Passione Crociere.

In questo primo nostro scalo in Vietnam non abbiamo trovato tanti taxi ad aspettarci al porto, saranno stati al massimo una decina. Ulteriori immagini e una descrizione più dettagliata dei nostri due giorni possono essere letti al seguente link: http://goo.gl/0Amxe

Chan May, il nostro secondo porto durante la crociera di 14 notti a bordo della Celebrity Millennium. Questo porto è punto di partenza per visitare città come Danang a circa un’ora e mezza di trasferta oppure Hue con circa due ore di trasferta. Il porto è molto spartano e la strada che porta da e verso l’area portuale è di terra battuta. Anche qui le possibilità di effettuare il fai da te erano pochissime, qualche guida locale vietnamite e una decina di taxi erano presenti al porto.

Questo è stato l’unico scalo dove la nave da crociera Celebrity Millennium si è fermata per solo un giorno, dalle otto di mattina fino alle sette di sera. La nostra escursione ci ha portato alla scoperta di una tipica cittadina vietnamite caratterizzata da tantissimi negozi dove trovare prodotti tipici come anche i classici souvenir. Maggiori dettagli su Hoi An al seguente link: http://goo.gl/ATuD2

Piccolo villaggio tipico vietnamite, foto Passione Crociere.


Piccolo villaggio tipico vietnamite, foto Passione Crociere.

Il Gruppo Royal Caribbean, come già altre compagnie crocieristiche, punta sul mercato asiatico proponendo sempre più itinerari e partenze da vari porti. Il secondo Gruppo crocieristico, Royal Caribbean, aumenta la sua presenza in questa regione di una nave all’anno proponendo partenze regolari da porti come Singapore, Hong Kong, Shanghai, Tiangin, Yokohama.

L’ultimo dei tre porti in Vietnam è quello più a sud del paese che come i due porti precedenti ci accoglie con una temperatura di ben 35 gradi. Phu My è un porto commerciale e la porta per andare alla scoperta della città più popolosa del Vietnam non che capitale economica del paese: Ho Chi Minh, conosciuta anche con il nome di Saigon.

La trasferta dal porto verso questa meta è un po’ più di due ore. Una visita che ci ha permesso di visitare luoghi storici della città come ad esempio la chiesa di Notre Dame costruita dai Francesi come anche la sede della posta vietnamite. Nell’articolo trovi ancora maggiori dettagli sul palazzo della repubblica e altri luoghi che abbiamo visitato: http://goo.gl/5fXsT

La chiesa ricostruita di Notre Dame a Ho Chi Minh, foto Passione Crociere.


La chiesa ricostruita di Notre Dame a Ho Chi Minh, foto Passione Crociere.

Escursioni sempre molto impegnative che però permettono di vedere tantissimi luoghi nei vari scali effettuati. Dopo le escursioni non avevamo sempre voglia di recarci al ristorante principale per cenare.

Celebrity Cruises a bordo delle navi offre diverse alternative al ristorante principale come ad esempio il Bistro on Five oppure il Qsine.

Oltre ai ristoranti citati l’Oceanview cafè buffet offre anche a cena una vasta scelta di pietanze e specialità da tutto il mondo come ad esempio il Sushi, l’angolo asiatico. La pasta viene preparata al momento, scegli tu gli ingredienti e le salse, come anche le carni, ad esempio la bistecca oppure il salmone alla griglia. Pizza e insalate sono sempre a disposizione. Sempre a disposizione con l’acqua, succi di frutta, te caldo, caffè americano. Inoltre per chi preferisce mangiare in camera c’è il servizio gratuito 24 ore su 24. Il ristorante Olympic invece propone una carta molto esclusiva in un ambiente tipico delle crociere di un tempo.

“Happy new year!” a bordo della Celebrity Millennium

Il conto alla rovescia per il nuovo anno 2013 lo abbiamo trascorso sul ponte piscina. Il capitano con l’ausilio di una piccozza, allo scoccare della mezzanotte ha distrutto la statua di ghiaccio che rappresentava il 2 che simboleggia l’ultima cifra del 2012, sostituito in seguito con il 3 per il 2013. Iniziamo il nuovo anno a bordo della nave da crociera Celebrity Millennium in navigazione verso la Thailandia Dalle dieci fino alla una di pomeriggio il ristorante principale è stato trasformato per la seconda volta in un enorme brunch.

Raggiungiamo il porto di Laem Chabang in Thailandia nelle prime ore del mattino. Per raggiungere Bangkok bisogna calcolare tra le 2 fino a un massimo di 3 ore, questo a dipendenza dalla situazione del traffico. Noi siamo stati fortunati e in due ore abbiamo raggiunto la capitale del paese. Una visita tra luoghi religiosi, mercati locali e innumerevoli canali che caratterizzano Bangkok. Maggiori dettagli sulla nostra vista al seguente link: http://goo.gl/pdvtL

Durante la permanenza ai porti per una notte, Celebrity Cruises offre nel suo catalogo delle escursioni anche proposte con soggiorno a terra in albergo con relativo programma. Per avere un indicazione dei costi un escursione di ben due giorni con soggiorno in albergo a Bangkok compreso i pasti viene proposto a 450 dollari a persona.

Porto di Laem Chabang in Thailandia, foto Passione Crociere.


Porto di Laem Chabang in Thailandia, foto Passione Crociere.

Presso il porto thailandese è possibile trovare taxi e agenzie che propongono escursioni, quindi ideale per chi preferisce fare il fai da te una volta scesi dalla nave.

Dopo i nostri due giorni trascorsi in Thailandia la nave si dirige verso il nostro ultimo porto e come anche destinazione finale durante la crociera in Asia di 15 giorni: Singapore. Raggiungiamo questo piccolo Stato asiatico dopo un giorno e mezzo di navigazione verso le 15:00 di pomeriggio. Per la sera abbiamo pernottato un’escursione un po’ diversa: un Night Safari presso lo Zoo di Singapore. Maggiori dettagli al seguente link: http://goo.gl/c4pt3

Dopo l’ultima notte trascorsa a bordo della Celebrity Millennium ecco che verso le nove di mattina lasciamo la nave da crociera e con in taxi ci facciamo portare al nostro albergo dove trascorreremo ancora una notte prima del nostro rientro a casa. Durante il nostro soggiorno a Singapore abbiamo visitato il quartiere indiano come anche quello cinese.

Il quartiere cinese a Singapore, foto Passione Crociere.


Quartiere indiano a Singapore, foto Passione Crociere.


Il quartiere cinese a Singapore, foto Passione Crociere.
Quartiere indiano a Singapore, foto Passione Crociere.

Uno spettacolo da non perdere è la Singapore di notte, magari con una passeggiata nel quartiere coloniale.

Marina Bay a Singapore, foto Passione Crociere.


Tutte le sera lo show di laser, foto Passione Crociere.


Marina Bay a Singapore, foto Passione Crociere.

Tutte le sera lo show di laser, foto Passione Crociere.