Momenti durante la cerimonia di battesimo di AIDA Prima

Per l’ultima della flotta, la compagnia AIDA Cruises ha fatto passi avanti. Con le sue 124.500 tonnellate di stazza lorda, la nave potrà trasportare 3.250 passeggeri contro i 2.200 attuali, e sarà dotata di molte novità. Con i suoi 12 ristoranti i clienti potranno approfittare di un viaggio gastronomico. Una copertura retrattile trasparente, a prova di meteo, permetterà ai passeggeri di rilassarsi sul ponte-spiaggia ombreggiato da palme anche durante le temperature invernali nei mari del nord.

In effetti la nave sarà impiegata per tutto l’anno da Amburgo con crociere da sette notti verso l’Inghilterra, la Francia, il Belgio e l’Olanda.

Con un anno di ritardo AIDA Prima raggiunge Amburgo

La nuova ammiraglia AIDA Prima appartenete alla compagnia tedesca AIDA ha raggiunto questa mattina il suo home port Amburgo.
Grande attesa per questa nuova classe di nave, la più grande della flotta contrassegnata da un sorriso sullo scafo, che con un ritardo di ben un anno ha finalmente raggiunto “casa”. Il ritardo è dovuto a maggiori lungaggine durante la fase di realizzazione presso il cantiere navale in Giappone. La nave è stata costruita secondo nuove tecnologie a favore di una riduzione essenziale del consumo di carburante e riducendo di conseguenza l’inquinamento atmosferico.

Il prossimo 25 Aprile, AIDA Prima salperà per la sua prima crociera vernissage di quattro giorni con scalo a Southampton. Dal 30 aprile, inizieranno le regolari crociere di sette notti alla volta di Southampton, Le Havre, Bruxelles, e due giorni ad Amsterdam.

Il battesimo avverrà il 7 maggio, in concomitanza con i festeggiamenti dell’ 827esimo anniversario del porto di Amburgo.

 

AIDA Prima in viaggio verso la Germania

AIDA Prima, nave ammiraglia di AIDA Cruises compagnia tedesca controllata da Costa Crociere, è in viaggio vero la Germania dove a fine aprile inizierà la sua prima stagione crocieristica.

, , , , ,

Nuove navi da crociera in arrivo nel 2015

Il 2015 è l’anno caratterizzato da nuove classi di navi da crociera per le compagnie come AIDA Cruises, P&O Cruises e Norwegian Cruise Line. Sicuramente la costruzione più attesa è quella di Vikinger Ocean Cruises che con la sua prima ammiraglia entra a far parte del mercato crocieristico.

 

navi da crociera viking star

Nuove navi da crociera in arrivo nel 2015

 

Continua a leggere

, , ,

Compagnie di crociera cancellano gli scali in Israele

In riferimento alla situazione Costa Crociere cancella gli scali in Israele, come già avvenuto per le compagnie AIDA Cruises, Regent Seven Seas e Oceania Cruises.

La prima ad aver annunciato a inizio luglio la cancellazione degli scali in Israele è stata AIDA Cruises, dopo il coinvolgimento di una delle sue navi da crociera in un attacco missilistico presso il porto di Ashdod. Sono seguite a inizio settimane le compagnia Regent Seven Seas e Oceania Cruises che hanno comunicato a loro volta la cancellazione degli scali per luglio e settembre in Isarele.

Ora anche Costa Crociere informa che l’itinerario di Costa Pacifica dal 15 settembre al 20 novembre 2014 sarà modificato sostituendo gli scali con pernottamento originariamente previsti in Israele (Ashdod e Haifa) con uno scalo con pernottamento a Istanbul (Turchia) e con uno scalo in giornata a Volos (Grecia). Analogamente, l’itinerario del 5 settembre 2014 di Costa Deliziosa cambierà inserendo uno scalo con pernottamento a Istanbul (Turchia) e uno scalo in giornata a Volos (Grecia), al posto dello scalo con pernottamento in Israele (Haifa) che era in programma.

Altre compagnie come Azamara Club Cruises, Celebrity Cruises, Holland America Line, Seabourn, Silversea, TUI Cruises e Thomson Cruises non hanno ancora fatto sapere se intendono cancellare gli scali in Israele per i porti di Ashdod e Haifa.

[hr top]

 

 

 

AIDA Cruises: posticipato di 6 mesi la cosegna della nuova ammiraglia AIDA Prima

Posticipato di ben 6 mesi la consegna della nuova ammiragli di AIDA Cruises, la AIDA Prima. Un annuncio che nessuna compagnia di crociera vorrebbe fare, ma a causa di ritardi nei lavori presso il cantiere navale in Giappone, la compagnia tedesca AIDA Cruises, controllata da Costa Crociere, questa mattina ha dovuto ufficialmente annunciare che il termine di consegna della nuova ammiraglia slitta di ben sei mesi.

 

 

AIDA Prima

AIDA Cruises: posticipato di 6 mesi la cosegna della nuova ammiraglia

 

Continua a leggere