Allure of the Seas nave da crociera più grande del mondo nel Mediterraneo

Dopo il dry-dock, a bordo di Allure of the Seas debuttano nuovi ristoranti, suite e cabine esclusive e negozi al dettaglio. La stagione italiana 2015 di Royal Caribbean: 17 porti, 14 navi, 375 scali totali e oltre 1,1 milione di passeggeri movimentati fino a novembre.

 

Allure of the Seas

Allure of the Seas nel Mediterraneo

 

Oggi, 21 maggio 2015, con il primo imbarco di Allure of the Seas da Civitavecchia, si entra nel vivo della stagione italiana di Royal Caribbean. Dopo una rivitalizzazione di 18 giorni nei cantieri Navantia in Spagna, la nave da crociera più grande del mondo è pronta a salpare per crociere di 7 notti in partenza dall’home-port laziale con scalo a Palma di Maiorca, Marsiglia, La Spezia, Napoli e Barcellona.

Allure of the Seas sarà la vera protagonista dell’estate 2015 nel Mediterraneo e con i suoi 362 metri di lunghezza e una stazza lorda di 225.282 tonnellate, è pronta a stupire i propri ospiti.

Grazie alle novità introdotte con il dry-dock, Royal Caribbean arricchisce l’offerta gastronomica a bordo con nuovi ristoranti come Izumi Hibachi & Sushi, che reinventa la cucina giapponese in una nuova chiave, Sabor Taqueria & Tequila Bar, che offre piatti autentici messicani, e Coastal Kitchen, esclusivamente dedicato agli ospiti delle suite e ai membri del Pinnacle Club e che fonde le influenze mediterranee con i sapori delle terre californiane.

Per accontentare anche gli ospiti più esigenti Royal Caribbean ha introdotto 10 nuove suite che offrono una vista mozzafiato sull’oceano, sull’AquaTheater e sul Boardwalk e comprendono 2 Royal Suites, 6 Grand Suites and 2 Royal Family Suites. Queste suite offrono un nuovo livello di sofisticatezza abbinato a nuovi servizi esclusivi come l’area lounge dedicata al relax chiamata Suite Lounge, il solarium Sun Deck e il ristorante Coastal Kitchen, dove poter apprezzare gustosi piatti. Inoltre, da oggi gli amanti dello shopping possono acquistare le creazioni di Kate Spade New York e Michael Kors, oltre a quelle di Coach, grazie alle nuove boutique inaugurate a bordo. A disposizione degli ospiti anche una vasta scelta di gioielli e orologi di lusso nel nuovo Regalia in the Park, il duty-free di Royal Caribbean situato nel Central Park.

A bordo della nave delle meraviglie: 16 ponti di puro divertimento e sette “quartieri” tematici che racchiudono tante opzioni di intrattenimento come la zip line per volare sospesi a 25 metri di altezza, il Rising Tide – primo bar in movimento sul mare, i musical di  Broadway, lo spettacolare Aquatheater e il Central Park con oltre 12.000 esemplari di piante vive. E non manca l’esclusiva DreamWorks Experience, che permette a grandi e piccoli di incontrare i personaggi più amati dei film d’animazione come Kung Fu Panda, Shrek, i pinguini di Madagascar e molti altri.

E non è tutto! Royal Caribbean dà la possibilità a tutti coloro che lo desiderano di visitare la nave in anteprima, comodamente da casa. In che modo? Grazie a Google Street View che, con pochi click, consente di scoprire virtualmente tutti gli ambienti di bordo dal proprio pc e magari scegliere già in quale cabina dormire e il ristorante migliore dove cenare durante la prossima crociera.

“Allure of the Seas è sicuramente una grande opportunità per noi perchè ci consente di far provare anche agli ospiti italiani un prodotto speciale, che finora era stato destinato unicamente ai Caraibi, e un modo di vivere la crociera diverso dal solito, anche grazie alle novità introdotte con il dry-dock . La nave più grande del mondo, con i suoi 68 scali totali tra Civitavecchia, La Spezia e Napoli, movimenterà oltre 367.000 crocieristi in Italia: sarà una stagione ricca di sorprese che pone le basi anche per investimenti futuri sul territorio.” – ha dichiarato Gianni Rotondo, Direttore Generale RCL Cruises Ltd Italia. – “Oltre ad Allure of the Seas, quest’anno abbiamo dedicato al mercato italiano altre due nuove navi, Rhapsody of the Seas e Celebrity Constellation, con l’obiettivo di rinnovare la nostra offerta nel Mediterraneo e realizzare il sogno anche dei crocieristi più esigenti.”

Quest’anno nel Mediterraneo c’è solo l’imbarazzo della scelta tra le navi di Royal Caribbean International, adatte a un target giovane e a chi ama divertirsi, di Celebrity Cruises, per chi desidera provare l’essenza del “Modern Luxury”, e di Azamara Club Cruises, per gli ospiti che desiderano visitare destinazioni sempre diverse.

Sono in tutto 14 le navi del Gruppo Royal Caribbean – che arriveranno nei 17 porti italiani – di cui 7 imbarcheranno dai 2 home-port di Civitavecchia e Venezia (Allure of the Seas, Rhapsody of the Seas e Splendour of the Seas di Royal Caribbean International; Celebrity Silhouette, Celebrity Reflection e Celebrity Constellation di Celebrity Cruises; Azamara Journey di Azamara Club Cruises), per un totale di 375 scali e oltre 1,1 milione di passeggeri movimentati fino a novembre.